FONTANE, PONTI, CANALI

Il ponte a due archi è gettato sul torrente Rio, tributario di sinistra del fiume Savio. Fu costruito per volontà del Granduca di Toscana Pietro Leopoldo, tra il 1775 ed il 1780.

Maggiori dettagli

La fontana si trova nei giardini di S. Piero in Bagno, di fronte alla sede municipale. E' opera dello scultore Andrea Cascella che l'ha intitolata Mosè e definita "scultura con fontana".

Maggiori dettagli

E' posto davanti al cimitero, sulla mulattiera che collegava Pietrapazza a Ridracoli, passando per Siepe dell'Orso e Casanuova (Sentiero CAI 207).

Maggiori dettagli

Il ponte a due archi sul fiume Savio fu costruito per volontà del Granduca di Toscana Pietro Leopoldo tra il 1762 ed il 1768.

Maggiori dettagli

E' in muratura ad arco a tutto sesto e collegava le parrocchie di Strabatenza e di Casanova dell'Alpe alla mulattiera di fondovalle che da Poggio alla Lastra giungeva a Pietrapazza.

Maggiori dettagli

E' collocato sul Fosso di Rio Salso, vicino alla sua confluenza nel Bidente di Pietrapazza, poco sotto Ca' di Veroli.

Maggiori dettagli

Prende il nome da un nucleo abbandonato di Ca' Morelli posto lungo la mulattiera selciata che, partendo dal ponte, sale fino a Rio Petroso.

Maggiori dettagli

La fontana intitolata "Acqua: fonte di bellezza", è opera dello scultore cesenate Leonardo Lucchi nel solco della grande tradizione della grazia. Posta al centro della rotatoria all'ingresso nord di Bagno di Romagna.

Maggiori dettagli

Il ponte in muratura ad un solo arco é uno dei manufatti più interessanti di Ridracoli.

Maggiori dettagli