PARCHI URBANI, ORTI BOTANICI

Il sentiero, segnalato da un colorato cartello, inizia dai giardini pubblici di Bagno di Romagna, in Via Lungosavio. Attraversato con un ponte il fiume Savio si è già immersi nel bosco e nella fantasia: si sale inoltrandosi nel folto della vegetazione, tra scogli e massi, costeggiando il torrente Armina.

Maggiori dettagli

Il parco si estende su 10.000 mtq di terreno pianeggiante posto tra la Via Lungosavio ed il corso del fiume Savio. La parte superiore fu organizzata in parco nel 1925 con la messa a dimora di numerose essenze (platani, tigli, abeti) che oggi ombreggiano i vialetti, disseminati di panchine e tavoli.

Maggiori dettagli

E' una piacevole e comoda passeggiata che conduce alla Fonte del Chiardovo ove sgorga un'acqua sulfureo-bicarbonata, oligominerale, fredda, dal caratteristico odore di uovo, ben conosciuta per i benefici a piccoli disturbi del fegato e vie biliari e gastrointerinali.

Maggiori dettagli

Accanto al centro turistico "Valbonella", posto sulle pendici del Comero, è stato realizzato a scopo didattico "Il giardino degli aromi". In sintonia con le peculiarità del centro, che propone alimenti naturali tradizionali, nell'orto-giardino viene dato particolare risalto alle erbe usate in cucina, nell' aromaterapia, nella preparazione di liquori, per la salute del corpo e per la bellezza.

Maggiori dettagli