BAGNO DI ROMAGNA, TUTTI GLI EVENTI

Torna alla Pagina
Le Escursioni di Davide ... nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Programma Novembre e Dicembre 2019

Escursioni a piedi organizzate dalla guida Aigae Davide Prati, originario di San Piero in Bagno e profondo conoscitore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Laureato in Storia, sin da piccolo ha frequentato con amore e passione i boschi
e le montagne.

Programma escursionistico:

24 Novembre 2019: Mangiando il castagnaccio al podere il Castagnaccio
Camminata impegnativa, in parte fuori dai sentieri segnati, nel più puro stile trekkabbestia, nella quale vi porteremo a conoscere anfratti inesplorati della parrocchia di Pietrapazza. Ci “lanceremo” lungo il fianco della montagna per poi proseguire dentro alvei fluviali che guaderemo e risaliremo alla ricerca di “ruderi impossibili”, oggi muti testimoni di quella fame di terra che nel corso dell’ 800 costrinse le genti di queste remote valli appenniniche a “roncare” ed appoderare anche i declivi più impervi. A metà giro ci fermeremo a pranzare al Castagnaccio, una delle tante case che componevano la parrocchia di Sant’Eufemia da dove ammirare la valle ed i suoi colori autunnali e gustarci un meritato castagnaccio fatto in casa, annaffiato da buon vino, alla salute degli antichi abitanti di questo podere.
Ritrovo: San Piero in Bagno - h 8,30 al Parcheggio del Cimitero

30 Novembre 2019: Fiumicello: antiche abitazioni, crinali panoramici e mulini da fiaba
Il borgo di Fiumicello, a monte di Premilcuore nell’alta valle del fiume Rabbi, è un punto ideale da dove partire alla scoperta della zona. Vi proponiamo un suggestivo percorso circolare che, grazie ad un taglio fuori dai sentieri segnati, ci farà conoscere i resti delle tante case sparse qui presenti. Ci sposteremo lungo il versante nord ricoperto da fresche faggete che sul crinale si apriranno per lasciare spazio a stupendi panorami.  Saliremo fin sulla vetta di Monte Ritoio che, dall’alto dei suoi quasi 1200 metri, domina l’intera valle. Il giro si concluderà presso il bellissimo Mulino Mengozzi, sapientemente restaurato, che rappresenta oggi uno dei pochissimi esempi di antichi mulini ancora funzionanti di queste vallate appenniniche.
Ritrovo: h 8.00 Ufficio Postale a Bagno di Romagna


1 Dicembre 2019: Alla conquista della Ripa del Diavolo
Escursione relativamente breve, ma al contempo altamente impegnativa, in quanto vi porteremo a percorrere due tra i più ripidi crinali immediatamente fuori l’abitato di Bagno di Romagna. Si tratta di tracciati che non troverete sulle carte escursionistiche e che vi daranno la possibilità di godere di panorami imbattibili sulla Valle del Savio. Lungo il percorso vi racconteremo antiche leggende che da secoli si narrano attorno a queste strette gole, assieme a più recenti episodi di cronaca nera.
N.B. Alcuni tratti sono esposti, l’escursione non è adatta a chi soffre di vertigini.
P.S. L’escursione potrà effettuarsi solo in mancanza di ghiaccio o/e neve. In tal caso, verrà sostituita da una simile per chilometri e dislivelli, su di un percorso vicino, lungo sentieri ufficiali.
Ritrovo : h 8,30 Parcheggio del Cimitero di San Piero in Bagno


7 Dicembre 2019: Con Bacco nel Bivacco: un brulè all’antica osteria abbandonata
Questo sabato vi proponiamo un giro che rappresenta un classico per gli amanti del trekking nella valle di Bagno. Lungo un tracciato percorso per secoli dai pellegrini diretti a Roma, vi condurremo sino al magnifico altipiano di Nasseto. Qui secoli fa sorgeva un’ osteria, oggi convertita in bivacco, presso la quale potremo accendere il camino e preparare il nostro vin brulè alla brace.
Ritrovo: h 8,30 Ufficio postale Bagno di Romagna

8 dicembre: Con Bacco nel Bivacco: un brulè ai Gralli, il bivacco più bello!
Cominciano le “escursioni avvinazzate”! Il percorso porta a uno dei più bei bivacchi del Parco Nazionale, adagiato al centro di un’incantevole conca prativa e circondato da una corona di crinali boscosi. Siamo nel versante fiorentino del Parco Nazionale, per la precisione nel comune di San Godenzo, non lontano dal crinale appenninico e dal famoso Sentiero 00. Ritrovo h 7,30 Parcheggio del Cimitero di San Piero in Bagno.

14 dicembre: Con Bacco nel Bivacco: un brulè lungo il crinale
Camminata altamente panoramica lungo il sentiero di crinale n° 00. Ci troviamo nell’Alpe di San Benedetto, nel territorio del Comune di San Godenzo, non lontani dal confine Tosco-Romagnolo. L’escursione condurrà a scoprire un grazioso bivacco con tavoli e panche dove poter pranzare ed un bel camino dove preparare il vin brulè.
Ritrovo h 8,00 Parcheggio delle Poste di Bagno di Romagna

15 dicembre: Con Bacco nel Bivacco: un brulè al castello di Colorio
Un itinerario poco battuto ma altamente suggestivo, grazie alle famose morfologie calanchive che qui abbondano ed ai panorami invidiabili. Attraverso antichi insediamenti rurali seguiremo le anse dell’alto Tevere fino al punto in cui in epoca medioevale sorgeva il castello di Colorio, oggi convertito a bivacco, dove potremo accendere il fuoco e preparare il meritato vin brulè. Seduti davanti al camino, vi racconteremo le vicende storiche che interessarono queste remote creste appenniniche a cavallo  tra Romagna, Toscana e Marche.
Ritrovo:h 8,30 Parcheggio del Cimitero di San Piero in Bagno

21 dicembre: Con Bacco nel Bivacco: un brulè con i monaci a Camaldoli
 Magnifica passeggiata in uno dei luoghi dove è possibile respirare a pieni polmoni la mistica che pervade l’aria fino quasi a toccarla con mano. L’escursione ci porterà a conoscere sia il Monastero, con l’antica farmacia galenica, sia l’Eremo dove i monaci vivono il silenzio protetti da una secolare foresta che noi attraverseremo nel tratto più spettacolare. Visiteremo la chiesa, il refettorio, la cella di San Romualdo e per chi lo vorrà, un meritato laurus preparato secondo l’antica ricetta camaldolese… Sulla via del ritorno, il piccolo ma confortevole bivacco Cotozzo ci attende per finire il trekking con un delizioso brulè fatto sulla brace del camino.
Ritrovo: h 8,30 Parcheggio delle Poste di Bagno di Romagna

26 dicembre: Trek/avanzi di Santo Stefano
Per Natale avete esagerato con i bagordi e nonostante questo vi è avanzato ancora un sacco di cibo?! Nessun problema, I Trekkabbestia vi danno la possibilità di risolvere due problemi in una sola mossa… Un interessante trekking, in una zona non molto battuta e per buona parte al di fuori dei sentieri segnati, nell’Alta Valle del Rabbi. Qui ci attende un bel bivacco con il suo camino acceso dove tirare fuori gli avanzi del giorno precedente e dividerli tra tutti i partecipanti… Al rifugio arriveremo dopo una camminata che ci darà modo di smaltire “le scorte” accumulate a Natale… ma guai a tornare a casa con la fame!
Ritrovo:h 8,00 Parcheggio del Cimitero di San Piero in Bagno

28 Dicembre 2019: Il sentiero delle cave di pietra
Superato l’ antico borgo di Castel d’ Alfero, costruito su di un antico castello precedente l’anno mille, ci immergeremo in un vero e proprio “paesaggio lunare” seguendo un sentiero che si immerge in un dedalo di cave di pietra serena e calanchi marnosi erosi dalle intemperie. Nel nostro percorso scopriremo il piccolo borgo di Donicilio da dove sarà possibile godere di spettacolari panorami sulla Valle del Savio e su quella della Para. Giusto il tempo di riprendersi da tanto stupore e via di nuovo, sino alla graziosa cascata sul torrente Alferello con la sua caduta di oltre 30 metri.
Ritrovo: h 9.00 Parcheggio dell’ ufficio postale a Bagno di Romagna

Per info di dettaglio su tutte le prossime escursioni 2019/2020:

https://www.itrekkabbestia.it/programmaNovembre/dicembre

__________________________________________

Info e prenotazioni:

Davide cell. 347/1002972

info.itrekkabbestia@gmail.com

http://www.itrekkabbestia.it