CAPPELLE, ORATORI, TABERNACOLI

This wayside shrine is located next to the bridge at Fosso del Capanno on the track that goes from Bagno, through le Gualchiere, to Passo Serra (the "Val di Bagno Trek" and CAI Path No. 177). Also known as the "Shrine of Lorenzo Birbone", it has appeared in documents at least since the end of the seventeenth century.

Read More

his Oratory is located on Via delle Grazie, shortly beyond the eighteenth-century bridge over the Rio torrent. Nothing is known as regards the construction or the founder of the Oratory, however, we do know that by the first half of the eighteenth century this small church already bore the name of "S. Maria delle Grazie" (Our Lady of Grace) or "S. Maria del Soccorso" (Our Lady of Succour) and in 1826 comprised a sacristy, pantry, workshop, vegetable garden, and kitchen with two bedrooms on the first floor.

Read More

The oratory is set on the right bank of the Fosso della Cappella, a tributary of the Savio River. It was built after a sermon by friar Antonio Carlo Borromeo from Padua during which he stated that "the image of the Blessed Virgin placed along the Savio river was in great danger of being swept away by the river" and invited the population to protect it.

Read More

This oratory dedicated to Saint John the Baptist was founded by Don Ortensio Spighi and consecrated on April 29, 1655. It was under the parish of St. Piero in Bagno and was patronage of the Spighi family. It is located at the top of Via Verdi and used to be outside the walls that once surrounded the town of S. Piero in Bagno, beyond the old gate of Santa Trinità (the Holy Trinity), situated between the Market Square (now Piazza Allende) and the upper area of the town known as the "Sommo al borgo". The architecture is Tuscan.

Read More

E' a pilastrino, alta e snella, ad un solo concio finemente lavorato con sovrapposta celletta o nicchio - ora vuoto - sovrastato un tempo da una croce di ferro.

Read More

E' posta lungo la mulattiera selciata che da S. Piero in Bagno in poco più di 1 km reca al Santuario di Corzano.

Read More

E' posta lungo la vecchia mulattiera comunale che dal primo ponte lungo la strada dei Mandrioli risale la valle formata dal Fosso di Becca e giunge nei pressi di Monte Carpano ( sentiero CAI 185).

Read More

E' posta lungo la mulattiera che da S. Piero in Bagno conduceva a Rio Salso, poco dopo il crino di Monte Piano.

Read More

E' posta lungo la SP. 26 che da S. Piero in Bagno conduce a S. Sofia, nella frazione di Monteguidi, ed indica il bivio verso la vicina chiesa parrocchiale di S. Maria di Monteguidi.

Read More

E' lungo la pista forestale che da Poggio alla Lastra conduce alla chiesa abbandonata di Pietrapazza (10 km).

Read More

Posta sul colle di Corzano, lungo la mulattiera che sale da S. Piero in Bagno, è un pregevole manufatto in pietra serena, opera di scalpellini locali.

Read More

E' collocata in una aiola recintata lungo la SP. 43 che da S. Piero in Bagno reca ad Alfero, al km 3, sul bivio con la strada vicinale per la Fattoria Ca' di Gianni.

Read More

La maestà è posta nei pressi del rudere del podere Trogo (638 mt slm), lungo la mulattiera che da Ponte Bottega, nella valle di Pietrapazza, sale a Casanova dell'Alpe (971 mt slm) per il Molino della Cortine (Sentiero CAI 211).

Read More

Documentata già nel Cinquecento, è a pilastrino, tozza e massiccia, impilata con pietre appena sbozzate, il nicchio a ferro di cavallo coperto da lastre fermate da grossi sassi.

Read More

Si erge lungo la mulattiera che collegava la parrocchia di Ridracoli a quella di S. Paolo in Alpe (Sentiero CAI 233).

Read More

E' posta sul crinale tra la valletta del Fosso di Riodolmo e la Valle del Bidente, lungo la mulattiera che dalla sottostante chiesa di Pietrapazza conduce all'Eremo Nuovo (Sentiero CAI 205).

Read More

Posta nel versante della valle del Bidente "piccolo", lungo la storica mulattiera che da Bagno di Romagna conduce a Pietrapazza (Sentiero CAI n° 209 e Sentiero della Val di Bagno Trek").

Read More

E' posta lungo il percorso "Ponte di Becca - Poggiaccio" della Val di Bagno Trek (Sentiero CAI n° 185), che dal primo ponte lungo la strada dei Mandrioli risale la valle formata dal Fosso di Becca, e giunge nei pressi di Monte Carpano.

Read More