FONTANE, PONTI, CANALI

Zurück

Ponte sul Bidente di Ridracoli

Ponte sul Bidente di Ridracoli

Il ponte in muratura ad un solo arco é uno dei manufatti più interessanti di Ridracoli. Nel 1816 l'ingegnere del Circondario di Rocca S. Casciano Giulio Gentili preparò due progetti per la costruzione di un ponte sul Bidente, a Ridracoli: uno in legno, come il precedente che era andato distrutto proprio in quell'anno per le piene, l'altro in pietra ad un arco a sesto ribassato. La popolazione della zona spinse perché il Comune di Bagno di Romagna scegliesse questo secondo progetto, più costoso ma più affidabile e duraturo. Fu poi costruito tra il 1830 ed il 1831 da Michele Giovannetti accollatario delle strade intorno a Ridracoli. Nel 1895 fu ricostruito in parte. Sulla sponda destra ha il Mulino di Sotto, sull'altra la celebre "Osteria del Terrore" e conduce a Palazzo Giovannetti.
E' chiuso al traffico veicolare.

Anreise

IN AUTO: Da Bagno di Romagna si segue la SP. 138 in direnzione Cesena; attraversato il paese di San Piero in Bagno, ad un bivio si segue sulla sinistra la SP. 26 che conduce in Val Bidente e la si percorre fino a S. Sofia (km 18). Da qui si segue la SP. 4  che risale la valle del Bidente di Ridracoli fino a Isola (4 km) ove si devia a sinistra sulla SP. 112 che giunge a Ponte a Ridracoli in 13 km.  Da Forlì e Stia - Pratovecchio:  SP. 4  (ex SS. 310 Bidentina), bivio a Isola (km 47,5) per imboccare la SP. 112 fino a Ridracoli. (Totale 35 km da Bagno di Romagna).


 
lun, 12 giu 2017 09:54:11 +0000