CAPPELLE, ORATORI, TABERNACOLI

Zurück

Maestà di Corzano

Maestà di Corzano

Posta sul colle di Corzano, lungo la mulattiera che sale da S. Piero in Bagno, è un pregevole manufatto in pietra serena, opera di scalpellini locali.
Sul nicchio finemente lavorato e aperto su tre lati, poggiante su blocchi squadrati, è riportato il committente: "IN MEMORIA / DEI SUOI MORTI / GUIDO NUTI F.F. / A.D. 1955".

Sull'orlo del tabernacolo, quanti percorrono la mulattiera depongono piccoli sassi: una usanza che rimanda al significato antico del pellegrinaggio, quando ogni sasso deposto era simbolo delle pene o dei peccati che ognuno si portava e che intendeva mondare con la fatica del cammino.

Anreise

IN MACCHINA: Il Santuario, dotato di ampio parcheggio, è raggiungibile in macchina e con autobus di medie dimensioni da S. Piero in Bagno: da Piazza Allende si segue via Verdi e poi una deviazione sulla sinistra che in 2 km reca a Corzano.
A PIEDI: è raggiungibile a piedi da S. Piero in Bagno seguendo la mulattiera (km, 1,00 che inizia di lato alla chiesa parrocchiale; Sentiero CAI 193 e "Val di Bagno Trek").



 
lun, 12 giu 2017 08:22:25 +0000