Anello del Còmero

in biciDa Bagno di Romagna si procede per circa 2 km lungo la pista ciclo-pedonale e poco prima di entrare a S. Piero in Bagno si devia sulla dx nel ponte sul Savio, da dove inizia la SP. 43 per Alfero. Lo si attraversa e si devia subito a sx percorrendo per intero Via Valgimigli; indi, poco prima di giungere ad un bivio, si devia bruscamente a dx seguendo una stretta asfaltata in salita. Transitati sotto la E/45, l'abbandoniamo per prendere a sx dove un segnale indica il percorso della "Mulattiera del Còmero". Questa storica mulattiera, ancora selciata ed ombreggiata da querce, sale piacevolmente fino a sfociare in una strada sterrata. Qui deviamo a sx per visitare la vicinissima Fattoria Cà di Gianni, un albergo/ostello con ristorante e maneggio, immerso tra pini e tigli. Ritornati al bivio, riprendiamo la mulattiera che, divenuta un viale d'aceri, reca al nucleo abitato di Poggio Piccioni, ne sfiora le case e poi con bella massicciata continua a salire gradatamente dentro fitte macchie di castagni e cerro e radure; quindi, divenuta viottola, sbuca in una larga pista carrozzabile che dal bivio con la SP. 43 taglia in diagonale tutto il Ca' le Bruscheteversante del Còmero fino al casale di Bruschete. La seguiamo verso dx scorrendo senza fatica tra felci, ginestre, rose canine, radure a pascolo, pinete, folte boscaglie a ceduo che quando diradano permettono stupende vedute sull'alta Valle del Savio e sul tormentato crinale dell'Appennino tosco-romagnolo. Ad un grande cancello si prende a scendere ed in poche svolte si è a Le Bruschete, una casa per ferie ricavata da un vecchio podere proprio sotto la "Testa del Leone". Seguendo i segnali  b/r 161si prende poi a dx scendendo in un sentiero che attraversa boschi, campi e galestri e ci porta su un poggio denominato Pian delle Riti ove prendiamo un altro sentiero, parimenti segnato che, sempre scendendo tra cedui e galestri, conduce a Poggio Vitine e quindi ad una grande antenna. Qui si gira a sx per Pian Basilica: Bagno di Romagna è li di sotto e lo raggiungiamo con una larga sterrata che, toccando il podere abbandonato di Roccaccia, sbuca accanto allo stabilimento Euroterme.

Itinerario

PERCORSO: Bagno di Romagna (496) - S. Piero in Bagno (463) - Ca' di Gianni (606) - Poggio Piccioni (652) - Bruschete (917) - Bivio Pian delle Riti (957) - Poggio Vitine (838) - Pian Basilica (529) - Bagno di Romagna (496). LUNGHEZZA : km 17,600.  TEMPO PERCORRENZA: ore 2,25. Interamente segnato. Punti acqua: Cà di Gianni. NOTE: breve ma impegnativo. Dopo la parte iniziale su asfalto, si svolge lungo sentieri e sterrate.

mar, 01 apr 2014 14:07:41 +0200
Ufficio turistico di riferimento

Ufficio Informazioni Accoglienza Turistica - Centro Visita del Parco Nazionale Foreste Casentinesi
Via Fiorentina, 38 - BAGNO DI ROMAGNA