TREKKING, ESCURSIONISMO, SCIALPINISMO

Indietro

L'anello di Corzano


L'anello di Corzano

L'apertura della ciclo-pedonale tra Bagno di Romagna e San Piero in Bagno rende possibile un inedito anello escursionistico tra i due paesi ed il Santuario di Corzano. Una semplice passeggiata, ideale anche per le serate estive, che inizia a Bagno di Romagna a lato della "Pizzeria Invito", sulla sponda sini­stra del Fosso della Cappella (496 slm). Da qui seguendo i segni b/r del sentiero CAI 193b e le tabelle del "Cam­mino di San Vicinio" lungo l'asfaltata in salita, si giunge in mezzo chilo­metro sul poggio della Palazza, tra le case. Poi, ignorando le varie deviazioni, si segue sempre la strada sterrata che ricalca nel suo primo tratto una vecchia mulattiera e sale verso i poderi Montanino di sopra, La Vigna, Casina, sparsi per la valletta dell'Incisa scavata dal Fosso della Cappella e dominata dall'altra cresta della Ripa del Toro. Si scorre tra orti, siepi e campi fino ad un pianoro ove tra un folto d'alberi emerge ciò che resta dell'oratorio di Santa Maria Maddalena (docu­mentato almeno dal 1729), vicino al podere Batocco, un'azienda agricola che si scorge sulla sx. Dopo un'ampia curva - una catena ne vieta l'accesso ai mezzi -  la sterra­ta prosegue in salita, tranquilla e sinuosa, aprendo mano a mano il panora­ma e dipanandosi in piantate di varie essenze (pino nero,abete rosso, cipresso dell'Arizona...), bordata da cespugli di rose selvatiche, ginepri, e tra prati con mucche al pascolo. Dopo un breve strappo in salita, ignorando sulla dx la deviazione verso Campodonico, si arriva ad una sbarra: siamo a Pian della Croce (766 mt)  piccola sella di valico. Qui ci si innesta sul CAI 193: sulla sx diviene uno stretto sentiero che sale verso Monte Castelluccio, mentre noi lo seguiamo a diritto verso Corzano e  San Piero in Bagno. Camminiamo lungh'esso con saliscendi sul crinaletto tra la Valle del Savio e la valletta di Paganico che è un intarsio di campi lavorati. Superata la casa il Monte (710 mt), in poco più fi 1 km si è ad un cancello che immette nei parcheggi di Corzano: i ruderi della rocca medievale si intravedono nel verde mentre ci si reca nell'ampio pianoro immerso in una natura rigogliosa dove è il Santuario della Madonna di Corzano. Sorse nella metà dell'Ottocento per venerare e conservare l'immagine della "Madonna col bambino", raffi­gurata in un affresco quattrocentesco all'interno di una chiesetta che si ergeva tra le rovine di un ca­stello, appartenuto ai Conti Guidi di Bagno, e che ancor oggi giganteggiano sulla valle. Meritano una visita gli imponenti tratti di mura e la cisterna della rocca, ma ancor di più il Santuario, lindo, originale nella forma asimmetrica. Su questo colle (678 slm), natura, fede e storia s'intrecciano in modo suggestivo. Di lato all'ingresso della chiesa prendiamo la mulattiera selciata – segnata b/r CAI 193 e "Cammino di San Vicinio - che scende fino a S. Piero in Bagno (1 km): l'as­sociazione  "Il Faro di Corzano" la ha recuperata e ricostruita completamente. E' punteggiata da sta­zioni in bronzo della Via Crucis, opera di Carmelo Puzzolo e replica di quella realizzata dall'artista per il Monte delle Apparizioni nel Santuario di Medjiugorje. Seguendola, in breve siamo di lato alla imponente chiesa parrocchiale di San Piero in Bagno che domina i giardini del paese (463 slm). Davanti al bel palazzo scolastico, prendiamo sulla dx la via Nazario Sauro bordata di tigli e la percorriamo fino ad immetterci sulla SP. 38 (0,500 km). Dopo un centinaio di metri ci spostiamo sulla pista ciclo-pedo­nale che inizia accanto al ponte sul Savio ed in poco più di 2 km raggiunge Bagno di Romagna. La pista è nuovissima e l'illuminazione consente anche suggestive e fresche passeggiate notturne: oc­corre però fare attenzione nell'attraversare lo svincolo per la E/45.

Itinerario

PERCORSO: Bagno di Romagna - Corzano - San Piero in Bagno - Bagno di Romagna. LUNGHEZZA: km 9,500 - TEMPO PERCORRENZA: 4,00 ore. DETTAGLIO: Bagno - Corzano: km 5,300  / Corzano - San Piero in Bagno: km 1,00 / San Piero in Bagno - Bagno di Romagna: km 3,200.

mar, 27 giu 2017 15:34:44 +0000