OPERE ARTISTICHE

Indietro

Trittico di Neri di Bicci


"Trittico" di Neri di Bicci (1468)

Al centro dell'abside della Basilica di Bagno di Romagna troneggia il trittico di Neri di Bicci (1419-1492), ultimo esponente di una bottega molto attiva a Firenze tra il Tre e il Quattrocento.

La splendida tavola d'altare raffigura la "Assunzione della Vergine e i Santi Tommaso, Benedetto, Giovanni Battista, Pietro, Paolo Agnese e Romualdo".

Il dipinto alto mt 2,70, nel pannello centrale (mt. 0,90) raffigura S. Maria Assunta nell'atto di porgere la sacra cintola a Tommaso Apostolo la cui immagine si staglia sullo sfondo oro della tavola; in primo piano un sarcofago decorato e sullo sfondo un paesaggio tipicamente toscano. Il pannello di sinistra (mt. 0,70) reca le figure in piedi dei Santi Benedetto, Giovanni Battista e Pietro; quello di destra (mt 0,70) le immagini dei Santi Romualdo, Agnese e Paolo.

L'opera è descritta nelle cosidette "Ricordanze" (1453-1475) ove il maestro fiorentino documenta la propria attività: una sorta di diario ove si legge che il 1 settembre 1468 la tavola gli fu commissionata da Alessio, priore del convento camaldolese di Bagno; in esso  annota pure che la cornice, oggi scomparsa, fu intagliata nella bottega di Giuliano da Maiano
.
Il nome del committente e la data di esecuzione della tavola sono indicati da tre cartelle in liste lungo i lati inferiori delle singole scene e sulle quali è scritto "HANC TABULAM PRIOR / ALEXIUS PINGERE FECIT ANNO / MCCCCLVIII DIE XXXI M".

Indirizzo
- Piazza Ricasoli, Basilica di S. Maria Assunta - 47021 Bagno di Romagna (FC)
Come arrivare

La Basilica è nel centro del paese.

mar, 04 lug 2017 07:34:16 +0000