BORGHI

Indietro

Pietrapazza

Pietrapazza

Pietrapazza (616 mt slm) è un borgo suggestivo e abbandonato nel versante romagnolo del "Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi", alla radice della valle del Bidente omonimo. Un luogo minimo: la chiesa, la canonica, il piccolo cimitero, un ponte e all'intorno case coloniche in rovina. Ruderi sono anche altri poderi circostanti che un tempo formavano la popolosa frazione (200 abitanti), completamente abbandonata negli anni Settanta del Novecento.

La chiesa ancora integra, dedicata a Sant'Eufemia, è stata costruita nel 1938; davanti ad essa un sentiero scende al vecchio cimitero e ad un ponte di pietra sul Bidente di Pietrapazza o Bidente Piccolo, che in questo tratto forma cascatelle, vasche naturali e pozze che in estate richiamano bagnanti.

La natura ora dolce ora aspra, piena ancora di segni dell'uomo (case, maestà, ponti, mulattiere...), disegna qui uno straordinario affresco, apprezzato in ogni stagione da quanti frequentano - piedi o in mountain bike - i tanti sentieri ben segnati e le mulattiere.

Come arrivare

IN AUTO: Da Bagno di Romagna si segue la SP. 138 in direnzione Cesena; attraversato il paese di San Piero in Bagno, ad un bivio si segue sulla sinistra la SP. 26 che conduce in Val Bidente e la si percorre fino al 14° km, ove poco prima di S. Sofia, all'indicazione, si prende sulla sinistra una tortuosa strada comunale che in 6 km conduce alla frazione di Poggio alla Lastra (km 24)  Da qui, proseguendo, poco dopo si segue la pista sterrata di sinistra che con leggeri saliscendi costeggia sempre il Bidente fino a Pietrapazza (10 km). (Totale  34 km da Bagno di Romagna).

ven, 23 giu 2017 09:32:22 +0000