ITINERARI SPIRITUALI

Indietro

Mulattiera per il Santuario di Corzano

Mulattiera per il Santuario di Corzano

La mulattiera selciata che da S. Piero in Bagno sale sul colle Corzano è da tempo immemorabile una "via della fede" perché reca al Santuario della Madonna, grandemente venerato dalla popolazione, sorto negli anni quaranta dell'Ottocento attorno ad un affresco quattrocentesco conservato nella chiesetta di un diruto castello medievale. La mulattiera è stata raffigurata nella bella "veduta" che Federico Mazzuoli, pittore paesaggista fiorentino, eseguì en plein air nel 1788, quando giunse nell'alta valle del Savio al seguito dell'ingegnere granducale Ferroni. Da allora è rimasta pressoché immutata. Con la nascita del "Santuario della Madonna di Corzano" - quando con ogni probabilità si fecero lavori di selciatura e piccole rettifiche anche alla strada - la manutenzione della mulattiera fu affidata solamente al Romito, custode laico di Corzano, ed alla devozione popolare.
La mulattiera è scandita da stazioni bronzee di una "Via Crucis" - realizzate (1990) dall'artista sampierano Carmelo Puzzolo, replica di quella realizzata per il santuario di Medjugorje. L'antico tracciato, che unisce come un cordone ombelicale il paese alla sommità del colle, è stato completamente ricostruito e restaurato dalla associazione "Il Faro di Corzano" con una delle più importanti opere pubbliche di iniziativa popolare e sociale realizzate in Italia: 1.000 metri, 80.000 pietre, 130.000 euro di donazioni, 12.000 ore di lavoro di 82 volontari.
Questo itinerario "della memoria - lungo cui sono stati impiantati alberi da frutto autoctoni, ormai scomparsi - è oggi uno dei più belli dell'Appennino.




 
Itinerario

SENTIERO CAI 193 e "VAL DI BAGNO TREK": interamente segnato b/r - LUNGHEZZA. 1,200 km - DISLIVELLO: + 212 - TEMPO DI PERCORRENZA: 0,50 ore - DIFFICOLTA': facile - PUNTO ACQUA: Corzano - DETTAGLIO PERCORSO: S. Piero in Bagno (496 slm) - Casina (541 slm) - Corzano (678 slm).




 
Suggerimenti utili

La mulattiera inizia sul lato destro della Chiesa Parrocchiale di S. Piero in Bagno. Poco prima di Casina attraversa un breve tratto asfaltato, indi continua fino a Corzano. La  selciatura consiglia l'uso di scarponi.




 
mar, 27 giu 2017 08:24:27 +0000