CAPPELLE, ORATORI, TABERNACOLI

Indietro

Maestà della Cialdella

Maestà della Cialdella o del Raggio

E' posta sul crinale tra la valletta del Fosso di Riodolmo e la Valle del Bidente, lungo la mulattiera che dalla sottostante chiesa di Pietrapazza conduce all'Eremo Nuovo (Sentiero CAI 205).

Elegante e semplice, ha il tetto a due acque ricoperto da lastre, la facciata del nicchio ricavata da una lastra d'arenaria. All'interno un piccolo busto della Madonna col Bambino. Datata 1901, prende il nome dal podere abbandonato e cadente di Cialdella o Ciardella, insediato poco oltre, sulla mezza costa; ma è chiamata anche "Maestà del Raggio".

Come arrivare

A PIEDI: si percorre la mulattiera che da Bagno di Romagna conduce a Pietrapazza (km.7,500) (sentiero CAI 209 e Val di Bagno Trek): giunti al ponticello di pietra, si scende sulla sinistra seguendo il Sentiero CAI 205 che scende nel sottostante fosso di Rio D'olmo e risale sul crinale scaglioso. IN MACCHINA: da S. Piero in Bagno si segue la SP. 26 fino al 14 km ove, nei pressi di S. Sofia, si prende sulla sinistra una tortuosa strada comunale che in 6 km conduce alla frazione di Poggio alla Lastra. Giungendo invece da Forlì a S. Sofia si segue la SP. 26, e al km 1,00 si devia a destra per la strada comunale. Giunti a Poggio alla Lastra, poco dopo si segue la pista sterrata di sinistra che con leggeri saliscendi costeggia sempre il Bidente fino a Pietrapazza (10,00 km). Qui occorre proseguire a piedi imboccando prima il Sentiero CAI 209 e poco dopo, sulla destra, il 205.

lun, 12 giu 2017 07:58:18 +0000