ITINERARI IN AUTO, TRENO E BUS

Indietro

Bagno di Romagna - Città di Castello

Bagno di Romagna - Città di Castello (km 54)

Da Bagno di Romagna seguendo la E/45 verso Sud, si giunge a Città di Castello che chiude l'alta valle del Tevere ed annuncia l'Umbria a cui appartiene.
Il suo profilo caratteristico - le mura lambite dal Tevere, dominate dal cilindrico campanile del Duomo e dall'esile Torre Civica - invita alla scoperta di una città dalle molteplici attività industriali (tipografiche, metal-meccaniche, mobilifici) e ricca quantomai d'arte e d'architetture. L'originale dislocazione urbana di grandi palazzi gentilizi (Vitelli, Cappelletti, Bondi-Mancini, Bruni, Tommasini, Bufalini, Bourbon del Monte, Gualtierotti) e dei loro giardini, il tessuto urbano ove il medioevo si mescola al rinascimento toscano, chiese maestose (S. Domenico, S. Francesco, S. Maria Maggiore, Madonna delle Grazie) e piazze ariose esercitano una straordinaria seduzione. Il Duomo è di origine romanica, con il portale gotico e la facciata incompiuta; nella chiesa superiore, dalle chiare proporzioni cinquecentesche, brilla la tavola di "Cristo in gloria" dipinta da Rosso Fiorentino nel 1530. Dalla sagrestia si accede al Museo del Capitolo che racchiude preziose opere di oreficeria, fra cui il "Tesoro di Canoscio", rarissima collezione di vasi eucaristici paleocristiani. Il Palazzo Vitelli alla cannoniera, dalla facciata a graffito su cartoni del Vasari, accoglie la Pinacoteca comunale ricca di dipinti soprattutto dal XIV al XVI secolo (Raffaello, Signorelli, Ghiberti, Della Robbia).
Questo enorme patrimonio si è ulteriormente arricchito con le opere che Alberto Burri (1915-1995) - grande maestro dell'Avanguardia, pittore dei "catrami", dei "sacchi", degli "stracci", dei "cretti", delle "combustioni"... - ha donato alla sua città: collocate nel quattrocentesco Palazzo Albizzini e negli ampi spazi degli ex Seccatoi Tabacchi  di Rignaldello offrono la più ampia documentazione esistente della sua attività, e rendono Città di Castello una piccola capitale europea dell'arte moderna.

Contatti
Telefono: 0039 0758554922 - Fax: 0039 0758552100
info@iat.citta-di-castello.pg.it - http://www.cittadicastelloturismo.it/it/
Referente: IAT: Piazza Matteotti, Logge Bufalini - 06012 Città di Castello (PG)
Itinerario

Da Bagno di Romagna si segue la E 45 in direzione Roma fino all'uscita di Città di Castello nord. Si seguita a destra, poi alla prima rotonda ancora a destra fino ai parcheggi intorno alle mura.

Suggerimenti utili

Da visitare: Piazza Matteotti dove ha sede l'antico Palazzo del Podestà, il Duomo  con il suo Museo, la Collezione Burri nel Palazzo Albizzini e negli ex Seccatoi di Tabacco.

mar, 27 giu 2017 09:50:17 +0000