Il Raviggiolo

Il raviggiolo, sublime formaggio, gioia del palato

Il raviggiolo, sublime formaggio, gioia del palato

Presidio Slow Food, è un semplice formaggio fresco da latte crudo, acidulo e leggero, bianco e morbido, da mangiare fresco.

Bagno di Romagna Bandiera Arancione

"Bandiera Arancione" prestigioso riconoscimento

Dal 2005, il marchio di qualità turistico e ambientale del T.C.I. dà valore e promuove la qualità del nostro territorio.

Guarda da casa che tempo che fa a Bagno!

Guarda da casa che tempo che fa a Bagno!

Guarda da casa che tempo che fa a Bagno!

Uno strumento utile per osservare dalla Vetta della Croce il panorama e le condizioni meteo di Bagno di Romagna.

Tortelli alla lastra: schmackhaftes Gericht.

Tortelli sulla lastra: gustoso piatto unico

Tortelli sulla lastra: gustoso piatto unico

Un ingegnoso ed economico piatto unico, realizzato con ingredienti sempre disponibili nell'orto e nelle campagne.

Atelier Lorella

Atelier Lorella

Dal 19 al 27 Aprile 2014
Bagno di Romagna - Loggetta Lippi

Dipinto di Lanini LorellaLa Loggetta Lippi di Bagno ospita dal 19 al 27 Aprile una personale di Lorella Lanini.
L'artista casentinese predilige nelle sue opere il realismo, che sperimenta con diverse soluzioni tecniche.
Dopo un attento apprendistato nel disegno e giunta alla felice padronanza dell'olio, recentemente si sta indirizzando verso una pittura materica con l'utilizzo della sabbia per ottenere dense sfumature e robuste vibrazioni cromatiche.
La propensione al realismo si accompagna a quella per la figura che, oltre ad essere funzionale alla resa tecnica, si presenta quale repertorio classico per confronti e riscontri stilistici, come espresso nella serie dei "neri" e nell'ultima produzione di ritratti di ballerine, pieni di leggerezza e gioia di vivere.

INFO
Ingresso libero.
La mostra è aperta tutti i giorni, dalle 9,30  alle12,30 e dalle 16,00 alle 20,00.

Personale della pittrice toscana Lorella Lanini.

Referente: Lorella Lanini
Telefono: 333 1708899

Sagra di Primavera

Sagra di Primavera

Venerdì 25 Aprile e Giovedì 1 Maggio 2014
San Piero in Bagno - centro storico

Bancarelle in Piazza Allende a San Piero in Bagno Nelle feste del 25 Aprile e del 1° Maggio, San Piero in Bagno trasforma la bella Piazza e le vie del centro in una vetrina colorata di primavera: oltre 60 stands presentano i prodotti del bosco e sottobosco, giardinaggio e orticoltura, artigianato artistico, enogastronomia, ceramica e vasellame.
La sagra è un'occasione per conoscere ed apprezzare l'ospitalità la cultura le tradizioni di San Piero in Bagno, ma anche per gustare i menù tipici nei ristoranti e per avere un primo contatto con le proposte di benessere e bellezza degli stabilimenti termali e beauty farm di Bagno di Romagna, nelle intere giornate del 25 Aprile e 1° Maggio.
La manifestazione é organizzata dalla Pro Loco di San Piero in Bagno, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, Confcommercio e Confesercenti.

Tradizionale appuntamento primaverile con fiori, giardinaggio e sapori dell'Alta Valle del Savio.

Referente: Pro loco San Piero in Bagno
Telefono: 0039 0543903350 / e-mail: prolocosanpieroinbagno@gmail.com

Festa delle erbe spontanee

Festa delle erbe spontanee

Domenica 11 Maggio 2014
Selvapiana

PratoAvete mai assaggiato piatti a base di borragine, di finocchio selvatico, di ortica o vi siete fatti pungere da questa insidiosa pianticella?
A Selvapiana nulla è sprecato e a testa bassa si raccolgono deliziose erbe selvatiche.
E dunque munitevi di un bel cestino di vimini e calzate le scarpe più comode per partecipare  alla "Festa delle erbe spontanee" di Selvapiana, che la Pro Loco organizza Domenica 11 Maggio, alle 9,30, una escursione guidata da esperti tra i sentieri e prati della zona alla ricerca delle erbe più prelibate, un percorso tra erbe, saperi e sapori.
Anche perché, al termine della raccolta, nella sede della Pro Loco di Selvapiana si potranno assaporare molte prelibatezze: gustose zuppe, un'ampia scelta di crostini, panzerotti, tortelli d'erbe alla lastra, frittatine d'erbe, e poi ravioli alle ortiche e alle rosole, tagliatelle alle orecchie di lepre e salsiccia, agli stridoli, ai crespigni, arista al finocchio selvatico.. Il tutto con 20 Euro.
Inoltre un'ampia mostra di erbe appena raccolte, organizzata dal Gruppo Micologico e Botanico Valle Savio A.M.B di Cesena, permetterà una conoscenza diretta di quelle commestibili, tossiche, aromatiche, terapeutiche, ed il loro utilizzo nella tradizione popolare.

Sapori e profumi di Primavera nella tradizione popolare.

Referente: Pro Loco di Selvapiana
Telefono: Info e prenotazioni: Luca 3290671977 / Alessandro 3392101314 / mail: plselvapiana@gmail.com

"I volti della Madre Terra" di Alessandro Casetti

"I volti della Madre Terra" di Alessandro Casetti

Sabato 5 Aprile – Domenica 4 Maggio 2014
Bagno di Romagna - Palazzo del Capitano

Si inaugura Sabato 5 Aprile 2014 alle ore 17: 00, nelle sale del Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna, la mostra "I volti della Madre Terra" dell'artista Alessandro Casetti, patrocinata dal Comune di Bagno di Romagna ed inserita nel programma espositivo  "Bagno d'Arte", avviato dall'Assessorato alla Cultura fin dal 2006.

Figurano in mostra oltre una trentina di dipinti, anche di grandi dimensioni, sia su supporti tradizionali che su assemblaggi di materiali di riuso o materiali poveri (legno riciclato con l'utilizzo di fuoco, vernici industriali, stracci, colori acrilici...), che formano una galleria di personaggi coi volti tratteggiati in particolari pose, movenze, espressioni, in un suggestivo incrocio di sguardi tra uomini e donne di popoli e continenti diversi.
  La ricerca di Alessandro Casetti - pittore ma anche musicista e cantante  che vive ed opera a Bagno di Romagna - dopo aver fondato due anni or sono la "Fabbrica dell'Arte", laboratorio di Arti Visive per la sperimentazione la ricerca e lo studio delle peculiarità somatiche che caratterizzano etnie e tribù del "Sud del Mondo", è infatti rivolta alla ricerca fisiognomica di etnie antiche e lontane:  ed  "I volti della Madre Terra"  - quelli appunto che giungono fino a noi dai luoghi lontani d'Oriente, d'Africa, Sud America ma anche dell'Occidente, stravolti e spossati da uno stile di vita ridotto ai minimi termini, forniti di ingenua purezza, occhi profondi, marcati da un clima arido e afoso  -  sono svelati splendidamente nei loro moti dell'animo, espressività, arcaicità, ghigni, mimica facciale, grazie anche all'inusuale ed irregolare tridimensionalità dei supporti, realizzati con una sapiente, curiosa e sorprendente arte del riciclo.

"I volti della Madre Terra" è  una mostra che riprende il tema di altre mostre allestite in questi anni a Bagno di Romagna, come quelle di Gino Balena o di Luciano Navacchia, dedicate anch'esse a donne e uomini di civiltà e culture lontane. Ma che ha un legame anche col fabbro-scultore Roberto Giordani, proposto lo scorso anno insieme a Giovanni Martini, altro scultore del ferro, sempre a Palazzo del Capitano: perchè col poliedrico artista di Mercato Saraceno Casetti partecipa al progetto "Sapinecchio Casa d'Arte" (International Academy of Metal Art) per la creazione di un'Accademia d'Arte con una vocazione particolare all'avviamento ai mestieri artistici tradizionali.
http://www.alessandrocasetti.com

INFO
Ingresso libero / Catalogo in mostra
ORARI APERTURA:
Domenica e tutti i festivi, Pasqua compresa: 10:00 - 12:00; 16:00 - 18:00.
Dal Martedì al Sabato: 16:00 - 18:00; 20:00 - 22:00.
Chiusa il Lunedì
.

Volti di donne e uomini di civiltà lontane che rivelano i segreti della loro anima.

Referente: I.a.t. (Informazione e Accoglienza Turistica)
Telefono: 0039 0543911046